Gian Paolo Cardona
via D. Guidobono, 21 - 10137 TORINO
tel. 011/3083119 - fax 011/3116239
info@cardonarappresentanze.it

IRON S.p.A.

 
L'impegno nella ricerca dell'innovazione, il costante aggiornamento tecnologico, progetti ambiziosi, fanno della IRON un gruppo industriale leader nel settore delle automazioni della lavorazione della lamiera. Nata nel 1969 e situata a Mareno di Piave, occupa una superficie coperta di 5000 mq. Tutta la produzione Ŕ progettata e realizzata all'interno dell'azienda da tecnici specializzati che utilizzano sistemi di progettazione CAD-CAM-CAE.

Raddrizzatori/avanzatori del nastro

Apparecchiature largamente dimensionate costruite in acciaio di qualitÓ e ghisa sferoidale, montati su cuscinetti a sfere od a rulli di grande portata. Il basamento Ŕ costruito con altezza piano terra-materiale secondo esigenze, regolabile a mezzo piedini filettati bloccabili a pavimento e staffe asolate per il fissaggio al banco della pressa. Testata raddrizzatoreavanzatore con nervature dimensionate per i grossi spessori, rulli avanzatori e raddrizzatori in acciaio speciale temperati e rettificati. Motorizzazione a mezzo motore in corrente alternata (brushless). La precisione sulla ripetibilita' della quota avanzata Ŕ di +/-0,1 non cumulabile.

Torrette multipunzone

LA torretta multipunzone PUNCHPRESS per lavorazioni del nastro nasce dall'esigenza di migliorare i tempi di produzione delle tradizionali punzonatrici da foglio. La linea di produzione da nastro dotata di torretta multipunzone PUNCHPRESS si colloca, come volume produttivo e costi di gestione, tra una punzonatrice tradizonale da fogli,molto adatta per lotti fino a 500/1000 pezzi e la produzione con pressa e stampo, adeguata a lotti ottimizzati al disopra dei 500/1000 pezzi. La linea si compone di uno svolgitore completo di gruppo carico coils, da un raddrizzatore e da un avanzatore elettronico a rulli. Una cesoia oleodinamica esegue la spezzonatura del nastro punzonato.
La torretta multipunzone PUNCHPRESS viene interamente gestita da un CNC ed Ŕ dotata di motori in corrente alternata brushless digitali che permettono all'asse X (avanzatore) una velocitÓ massima di 120 mt/min. e all'asse Y (torretta)una velocitÓ massima di 90 mt/min.
La cadenza massima ottenibile in roditura Ŕ di 450c/min. e la tolleranza ottenibile Ŕ di +/- 0,1 mm.